Consigli per una buona DEM

Consigli per una buona DEM

Personalmente considero la DEM uno strumento pubblicitario eccezionale. Costi ridotti, possibilità di profilazione, bassi tempi di risposta, sfruttamento delle peculiarità della comunicazione email e potrei continuare all’infinito.

Vendendo servizi DEM sulle mie comunità mi è capitato di ritrovarmi davanti a situazioni opposte: da una parte contentezza per i risultati raggiunti, dall’altra un po’ di delusione.

Potrei schematizzare una buona riuscita delle DEM in questi passaggi:

» Cercare comunità tematiche con quanto stiamo offrendo: più la DEM è targetizzata più possibilità ci sono che gli utenti siano interessati al messaggio pubblicitario. E’ inutile che invio una DEM di elettronica in una comunità di politica e viceversa.

» Un buon testo del messaggio: non troppo lungo, non troppo corto, ma sopratutto che attiri l’attenzione dell’utente che lo legge. Espedienti anche del “parlare in prima persona” dovrebbero dare un buon riscontro poiché se l’utente si fida del gestore del sito può credere che sia lui a descrivere il “prodotto”.

» Immagini: non esagerare con le immagini. Un logo va più che bene a inizio DEM. Teniamo presente che spesso le immagini vengono bloccate e per visualizzarle è necessario un ulteriore click. Per tale motivo sconsiglio DEM esclusivamente con immagini.

» % utenti: non crediamo che tutti coloro che riceveranno l’email la leggeranno e visiteranno il sito. Mettiamo in preventivo questo e non aspettiamoci improvvise crescite di migliaia di utenti nelle visite. Pensiamo a un 5% di rapporto utenti/visitatori.

Se credete che ci siano altri aspetti fondamentali da tenere in conto fateli sapere con un commento 😉

Scritto da
Damiano Congedo
Partecipa alla discussione

Damiano Congedo